Emozioni negative: imparare a gestirle [podcast]
21888
post-template-default,single,single-post,postid-21888,single-format-standard,stockholm-core-1.1,select-theme-ver-5.1.7,ajax_fade,page_not_loaded,wpb-js-composer js-comp-ver-6.0.3,vc_responsive

Emozioni negative: imparare a gestirle [podcast]

Quando Chiara e io abbiamo creato Il cambiamento produttivo è stato inevitabile confrontarci sui diversi argomenti che affrontiamo nei nostri percorsi di consulenze individuali.

Analizzando alcune situazioni e specifici casi, siamo state subito d’accordo sul fatto che individuare l’origine del problema sia la base di partenza per trovare la soluzione:  ad esempio dove nasce la distrazione o per quale motivo non si è efficaci. E diventarne consapevoli. Puoi leggere e ascoltare qui la puntata del podcast sulla consapevolezza.

C’è poi un’ulteriore necessità che è quella di investigare quali sono le emozioni negative soggettive, spesso limitanti e depotenzianti, e fronteggiarle attraverso gli strumenti del business coaching e del professional organizing.

Nel secondo episodio del podcast sui punti di contatto, quindi, abbiamo parlato di quali potrebbero essere le sensazioni negative di fondo che condizionano i tuoi comportamenti, e di come ottenere risultati migliori imparando qualche tecnica utile per gestire le tue emozioni negative. Per performare e vivere meglio.




ASCOLTA IL SECONDO EPISODIO DI PUNTI DI CONTATTO

Gli Highlights della puntata

4.42″ Definizione di emozione

5.20″ Organizzazione su misura

6.33″ Comprendere e gestire le emozioni

7.13″ La formula dell’Inner Game

8.57″ Le distrazioni: cercare la fonte

10.22″ Le nostre sensazioni negative di fondo prevalenti

10.47″ Il piacere come emozione negativa

13.40″ Un esempio di soluzione: l’area di parcheggio

15.10″ Un altro esempio di soluzione: il timer all’incontrario (tecnica del pomodoro)

18.14″ Le sensazioni negative ci attraversano: noi non siamo le emozioni

No Comments

Post a Comment